CONTRADA CANNIZZARO

Alcamo, danneggiato l'impianto idrico: presentata denuncia

di
Trapani, Cronaca
La condotta idrica danneggiata ad Alcamo (Fonte Comune)

ALCAMO. Tornano a verificarsi danneggiamenti alle fonti di approvvigionamento idrico del Comune di Alcamo. Stavolta, il fatto riguarda l' impianto di contrada Cannizzaro, nel Palermitano, che però è attualmente fuori uso da oltre un anno, in attesa di iniziare i lavori appena appaltati in base al progetto di efficientamento energetico e idraulico già annunciato.

Nella tarda serata di lunedì il sindaco Domenico Surdi ha reso noto, infatti, un accaduto che, come lui stesso racconta, risale a domenica scorsa.

«Abbiamo appena scoperto e denunziato ai Carabinieri - commenta il sindaco - questo grave episodio vandalico compiuto ai danni dell' impianto idrico di contrada Cannizzaro. La scoperta grazie ad un sopralluogo effettuato dal consigliere comunale Vittorio Ferro. Un atto vandalico che è possibile considerare quale danno nei confronti della collettività - prosegue Surdi -, l' acqua è un bene primario ed indispensabile. Uno spettacolo indecoroso e deplorevole quello che si è presentato dinanzi agli amministratori: motori smontati, quadri elettrici danneggiati e cavi elettrici rubati e bruciati».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook