FINISCE 2 A 2

Trapani al cardiopalma: passa in vantaggio, si fa rimontare e poi pareggia in extremis

di

TRAPANI. Fino al 63’ sembrava che la regole del “non c’è due senza tre” dovesse essere rispettata e che Cosmi sarebbe riuscito a superare per la terza volta di seguito la Ternana al Provinciale. I granata, invece, hanno conquistato un pareggio contro una Ternana che cinicamente ha sfruttato le occasioni propizie per portarsi in vantaggio dopo che il primo tempo si era chiuso in vantaggio per il Trapani.

E’ stato un risultato di parità che forse premia eccessivamente gli ospiti. I granata hanno dato l’anima in campo e potevano ottenere il successo della volontà e della determinazione in una partita che per alcuni tratti la formazione trapanese ha espresso margini di buon gioco. Per la cronaca il Trapani spinge a più non posso alla ricerca della prima vittoria scaccia crisi.

La Ternana opera qualche fallo di troppo. I granata hanno un attimo di riflessione e la Ternana ne approfitta per affondare al 24’ ma è bravo il portiere Farelli a respingere col corpo da distanza ravvicinata.  La Ternana prende confidenza con la porta granata e colpisce una traversa al 32’ grazie ad un colpo di testa di Masi. Il Trapani però ha una reazione e passa con Ciaramitaro che riprende al 35’ una corta respinta del portiere Di Gennaro. Il Trapani continua a premere e sfiora la rete in un paio di occasioni. Al 45’ Ciaramitaro manda a lato un ottimo pallone servitogli da Barillà. Nella ripresa al 49’ una disattenzione difensiva granata mette in condizione la squadra di Carbone a distendersi bene in avanti ma è provvidenziale l’uscita del portiere Farelli che si mostra determinante anche in questo caso. La Ternana insiste e pareggia al 63’ con Avenatti (aveva sostituito Palumbo) il quale sorprende il portiere granata e mette dentro. Gli ospiti ci credono e al 68’ vanno addirittura in vantaggio su azione di rimessa con La Gumina che tutto solo mette alla sinistra di Farelli che non può arrivarci. Il Trapani non si perde d’animo e cerca la reazione ma non riesce a trovare il passaggio vincente per sfondare.

Clamoroso un pallone deviato da Citro su tiro di Maquin. La palla va proprio sul portiere che d’istinto riesce a respingere. Tutto si può dire a questo Trapani ma volontà e determinazione unite a tanta grinta non mancano. Il gol del pareggio non arriva. Al 90’ rigore per il Trapani. La sofferenza è tanta per la gente ma Petkovic mette dentro al 92’ e pareggia il conto.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X