AGRICOLTURA

Nel Belice le olive si raccolgono anche la notte

di

TRAPANI. Le prime olive in Sicilia e forse in Italia, della stagione raccolte di notte, con il metodo della "brucatura a mano" sono state prelevate dagli alberi di Castelvetrano.

Il primo test è avvenuto martedì scorso. Le olive di Nocellara del Belice prodotte dagli alberi secolari dell'azienda agricola Centonze di contrada Latomie a Castelvetrano-Selinunte sono state già avviate alla lavorazione per la produzione di olio extravergine e per la mensa. Il primo step era previsto per domenica 7 ottobre.

La pioggia improvvisa, ha fatto slittare a martedì scorso il programma di raccolta notturna . Il progetto, unico nel suo genere, almeno nel settore olivicolo è scaturito in collaborazione con l'azienda d trasformazione olivicola Curaba di Castelvetrano. Per la "prima" in notturna della brucatura a mano oltre a diversi turisti e curiosi erano presenti anche troupe televisive di canali nazionali e della Germania.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X