IMMIGRAZIONE

Migranti, due presunti scafisti arrestati a Trapani

TRAPANI. Due presunti scafisti sono stati arrestati ieri sera a Trapani dagli uomini della Squadra mobile, in collaborazione con la Guardia di finanza. Sono Simon Chidokwe, nigeriano di 29 anni e Abdelaziz Zibo, nigerino di 31 anni.

I due sono arrivati a Trapani lo scorso 8 ottobre a bordo della motonave della Guardia costiera Bruno Gregoretti che trasportava 677 migranti soccorsi il 5 e 6 ottobre a 30 miglia dalla coste libiche in più operazioni condotte dalla dalla nave Orione della Marina militare, dalla nave militare tedesca Fgs Mecklenburg Vorpommern e dalle motonavi Sea Wath 2, Minden e Iuventa.

Molti testimoni hanno riconosciuto i due come i membri dell'equipaggio a cui un gruppo di libici, che ha organizzato il viaggio, aveva affidato il comando del gommone.

Sempre a Trapani sono stati individuati due tunisini (Anis Hamdi, 36 anni, Mohamed Marouen Hamdi, di 25) e un libico (Karim Bhiri, 32 anni) tornati in Italia nonostante un provvedimento di espulsione dei prefetti di Modena, Roma e Firenze, a causa di reati commessi tra il 2010 e il 2016. Arrestati, dopo il processo per direttissima sono stati rimpatriati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X