CALCIO

Il Mazara nella «bufera», si dimette il presidente Elio Abbagnato

MAZARA DEL VALLO. Mazara calcio nella bufera. E se entro sabato non ci sarà qualche schiarita, la squadra rischia di non giocare domenica a Campofranco. E' stato detto in conferenza stampa nel tardo pomeriggio di ieri sia dal vice presidente Gerolamo Di Giovanni che dall' allenatore Giacomo Modica.

La schiarita è collegata alla presenza dell' amministratore delegato Franzone che dovrebbe assumere un ruolo di garanzia per la società. Ma Franzone ieri era assente e non è stato rintracciabile.

La bufera è stata avviata dal presidente Elio Abbagnato, in una lettera indirizzata alla stampa e ai tifosi in cui ha rassegnato le dimissioni. E' stato un fulmine a ciel sereno in città, anche se, nel dopo partita contro Marsala, Ab bagnato era molto giù e risentiva non solo della sconfitta ma anche del futuro del Mazara.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook