NEL TRAPANSE

"Rivuoi il tuo cane, paga": condannato a Paceco per tentata estorsione

di

PACECO. "Rivuoi il tuo cane? Paga!". Sarebbe stata questa la proposta fatta dal 32enne pacecoto Francesco Modica a un mazarese al quale era stato rubato (non si sa bene da chi), o comunque sparito, il suo "yorkshire". Il proprietario del cane, pert), pur volendo rivedere il suo "amico a quattro zampe", non ha subito il ricatto e ha sporto denuncia. Di conseguenza, il Modica è finito sotto processo, in Tribunale, a Marsala, per tentata estorsione e adesso è stato condannato dal giudice Matteo Giacalone a un anno e 8 mesi di reclusione e a mille euro di multa. Il pm Ignazia Uttoveggio aveva invocato due anni di carcere e 800 euro di multa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X