VIGILI DEL FUOCO

Notte di fuoco e danneggiamenti a Sant'Alberto

di

TRAPANI. Tutto in una sola notte. Notte di fuoco e di danneggiamenti. Notte di raid coperti dall' oscurità che rende forte gli autori. Teatro delle scorribande, il popolare Rione Sant' Alberto, nell' immediata periferia della città. Qui, ignoti, hanno dato alle fiamme sette cassonetti della spazzatura collocati nelle vie del quartiere e distrutto i vetri delle finestre - bersagliati di sassi - dell' istituto professionale Bufalino.

Gli incendiari non hanno risparmiato nessun contenitore dell' immondizia a testimonianza che non si è trattato soltanto di un caso isolato, ma di una vera e propria azione sistematica che ha messo a ferro e a fuoco un intero quartiere in balia del fuoco e del fumo. I cassonetti sono stati dati alle fiamme, mettendo in pericolo l' incolumità degli stessi abitanti le cui case sono state invase dal fumo denso. E per i vigili del fuoco è stata una notte di intenso lavoro. Gli incendi dei contenitori non sono una novità in città. I cassonetti erano già stati presi di mira in passato, ma mai il fuoco era stato concentrando soltanto in una zona.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X