IL DERBY

La Folgore brinda a Marsala, la rimonta vale il primo posto

di

MARSALA. Il «derby», i tre punti e il primato solitario in classifica vanno alla Folgore; ma ai baby del Marsala va certamente l' onore delle armi per aver giocato un ottimo primo tempo e dilapidato il successo (o, quantomeno, la spartizione della posta), solo a causa di due maledette disattenzioni difensive, una per tempo. Di fronte due squadre che hanno aperto bene la stagione. Da un lato, il Marsala di Angelo Galfano, fino a ieri imbattuto sia in campionato che in Coppa Italia e reduce, sia pure con una formazione rimaneggiata e un organico a dir poco incompleto, da tre pareggi contro Licata in trasferta, Nissa in casa ed Alcamo ancora in tra sferta.

Dall' altro, la Folgore Castelvetrano, protagonista di un avvio super grazie, a sua volta, al pareggio iniziale col Paceco e ai due consecutivi successi contro Gela in trasferta e Nissa in casa. E, ieri pomeriggio, all' undici di Nicola Terranova è andato tutto dritto.
L' ex tecnico canarino per l' intera settimana aveva predicato umiltà, raccomandando ai suoi uomini il massimo impegno per riuscire nell' impresa di «fermare» il Marsala, «il cui valore aggiunto - aveva sottolineato - è proprio l' allenatore che, in poco tempo, ha saputo trasmettere ai suoi uomini principi tattici importanti sia in difesa che a centrocampo e in attacco».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X