SERIE B

Il Trapani è ultimo, ma Cosmi non si tocca

di

TRAPANI. Dal quartier generale del Trapani non arrivano dichiarazioni ufficiali dopo la sconfitta col Cittadella ma una cosa pare abbastanza certa: Serse Cosmi non è in discussione. I risultati non lo stanno premiando, ma la filosofia della società dei Morace, in questo senso, è nota a tutti. Non si cerca un imputato a tutti i costi quanto, piuttosto, una soluzione che possa risolvere un problema che comunque c' è. D'altronde, conoscendo la flemma del presidente Vittorio Morace, quelle parole che avrà sicuramente detto al suo tecnico pare quasi di sentirle.
Ieri, intanto, una pioggia scrosciante abbattutasi nella notte, la prima autunnale, è apparsa a tutti un po' come una fotografia del momento che il Trapani sta attraversando. Per usare una metafora, potrebbe essere servita per spazzare un po' via le tensioni e i malumori e «lavare» la malinconia e l' amarezza, inevitabili strascichi lasciati dalla seconda sconfitta consecutiva e dalle modalità con le quali s' è concretizzata.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X