BASKET

Pallacanestro Trapani, abbonati a quota 600

di

TRAPANI. Ugo Ducarello, coach della Pallacanestro Trapani che domenica comincerà la sua avventura in A2 al Pala Conad contro Rieti, non dirà mai che la sua squadra "andrà a comandare", anche se le potenzialità ci sono tutte: sei giocatori confermati, fra cui un americano, rappresentano una rarità in un basket moderno in cui la regola è la porta girevole come negli alberghi. Trapani, insomma, dopo esser stata costretta a deviare, imbocca di nuovo la strada principale: ci aveva provato Lardo, a co struire qualcosa di duraturo, finì male e questo è il secondo tentativo.

La società, poi, ci sta mettendo qualcosa di suo, con i contratti prolungati a Ganeto e Viglianisi, e - ci si sta lavorando - a Renzi.

"Costruirsi un' identità dipende anche dal fidelizzare i giocatori e farli diventare dei simboli - dice Nicola Basciano, all' esordio da general manager -, e su questo dobbiamo lavorare". La fidelizzazione del pubblico, invece, riesce fino ad un certo punto: a metà settimana quota abbonati poco sopra i 600, in sostanza quelli che già c' erano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X