CAMPOBELLO DI MAZARA

Una serra per coltivare la droga dentro casa: arrestati madre e figlio minorenne

CAMPOBELLO DI MAZARA. Margherita T. e suo figlio minorenne, originari di Castelvetrano, sono stati arrestati dai carabinieri che nella loro casa, a Campobello di Mazara, hanno trovato una sorta di serra realizzata su una superficie di circa 40 metri quadrati per coltivarvi piante di canapa indiana.

I militari hanno sequestrato una settantina di piante e circa cento grammi di marijuana. Durante la perquisizione dell'abitazione, con l'ausilio di tecnici dell'Enel, i carabinieri hanno inoltre accertato che l'energia elettrica era garantita da un allaccio abusivo alla rete pubblica. Margherita T., in attesa della convalida dell'arresto, è si trova ai domiciliari; mentre il figlio è stato trasferito al centro di prima accoglienza minorile di Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook