SAN VITO LO CAPO

"Cous cous Fest", 10mila presenze in più rispetto al 2015

di

SAN VITO LO CAPO. Galeotto fu il cous cous. Partiamo da questa nota di cronaca per raccontarvi - numeri alla mano - cosa è stata la XIX edizione del "Cous Cous Fest". La kermesse, oramai si sa, attira migliaia di visitatori a San Vito Lo Capo ma, quest' anno, è diventata d' interesse anche per i truffatori: 5 alcamesi sono stati denunciati perché avevano falsificato i ticket (tutti con lo stesso numero seriale) per venderli in nero e incassare le somme. Ci sono riusciti ma sono stati beccati dai carabinieri che stanno indagando per capire l' entità della truffa.

C' è anche questo da raccontare in questa edizione del "Cous Cous Fest", la prima interamente gestita direttamente da "Feeedback", la società che l' ha ideata e condotta per mano in tutti questi anni. Ma, note di cronaca a parte, il "Cous Cous Fest" a San Vito Lo Capo si conferma un' operazione di destagionalizzazione pura sulla quale il Comune non si è mai tirato indietro di sostenerla. E i numeri di quest' anno, a sipario chiuso, sono davvero confortanti: 250 mila visitatori circa in dieci giorni e, la sola sera del concerto di Alvaro Soler.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X