VIABILITA'

Alcamo, zona a traffico limitato: città spaccata

di

ALCAMO. Negozianti in fuga dal corso stretto. «Da quando è totalmente chiuso alle auto, le vendite sono in calo. Ce ne andiamo da qui». È quanto evidenziano infatti titolari di attività commerciali nel tratto più antico del corso VI Aprile di Alcamo, tra la Porta Palermo e l' asse piazza Ciullo - piazza Mercato. Al rientro dalle ferie è di nuovo bufera sull' ordinanza dell' allora commissario straordinario comunale Giovanni Arnone, l' area pedonale permanente da Porta Palermo fino a piazza Ciullo.

Roberto Russo, assessore alla Viabilità della giunta comunale guidata dal nuovo sindaco Domenico Surdi, annuncia: «Nei prossimi giorni faremo un' assemblea pubblica. Ci troviamo a mediare due posizioni che sono diventate molto rigide e che riteniamo di poter ammorbidire, per ridare vita a questa strada che non è soltanto la strada principale del centro storico, ma che in maniera naturale può diventare un centro commerciale tale da catalizzare i turisti nel periodo estivo".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X