COMUNE

Alcamo, «non c'è rischio di commissariamento»

di

ALCAMO. «Non corriamo rischi di commissariamento, scioglimento del consiglio comunale o addirittura della giunta». Parola del vicesindaco e assessore all' Economia del Comune di Alcamo, Roberto Scurto, in riferimento alla necessità di approvare al più presto il rendiconto di gestione per l' esercizio finanziario 2015. Che è infatti tra le priorità della seduta consiliare convocata per giovedì prossimo.

Il massimo consesso civico alcamese, per non incorrere nel rischio di essere sospeso e successivamente di essere sciolto, dovrà approvare questo strumento «nel termine massimo di trenta giorni dalla data della disposta adunanza», come riporta in una nota del 16 settembre scorso il commissario ad acta Nicolò Lauricella. Il presidente del consiglio comunale, Baldo Mancuso del Movimento 5 Stelle, non mostra alcuna preoccupazione al riguardo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook