CAMPOBELLO DI MAZARA

Tre Fontane, intimidazione a un consigliere. Il sindaco: "Atto gravissimo"

di

CAMPOBELLO DI MAZARA. Attentato incendiario, la notte scorsa, ai danni della Kia Sorrento di proprietà del consigliere comunale Giovanni Palermo. Contro l' auto del politico, che si trovava parcheggiata davanti la propria abitazione estiva in via 138 est nella frazione di Tre Fontane, a Campobello di Mazara, sono state lanciate due bottiglie incendiarie preparate in maniera artigianale.

Una prima bottiglia è stata posizionata nella parte anteriore della vettura, la seconda, invece, pare sia stata lanciata contro il parabrezza. A svegliare la famiglia Palermo nel cuore della notte, è stato il proprio cane che, sentito rumore all' esterno dell' abitazione, ha iniziato ad abbaiare allarmando così il consigliere, la moglie e i figli. «Mentre il cane abbaiava, ad un tratto, abbiamo sentito un forte boato - ha detto il consigliere Palermo - così affacciandomi ho visto le fiamme che stavano avvolgendo la mia vettura».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X