I DISAGI

Marsala, versante Nord senz'acqua per lavori: scoppia la protesta

di

MARSALA. Non c'è pace per gli abitanti del versante nord del territorio marsalese per una più continua e maggiore erogazione idrica.

Ieri infatti tutto quel versante che va da Birgi, San Leonardo, Cutisio, Spagnola, Ettore Infersa e le aree di Rakalia, Dara, Ranna, Matarocco San Filippo e Giacomo, Santa Venera e tutte le zone limitrofe sono rimaste improvvisamente a secco. Questa volta la colpa non è imputabile alla precaria tenuta della rete idrica di quel versante, spesso costretta ad improvvisi black-out idrici per guasti alla rete idrica primaria o secondaria.

I guai, questa volta, sono stati causati dall' Enel. L' Ente ha infatti avvisato soltanto ieri mattina che per lavori di manutenzione alla rete elettrica che serve la Stazione di pompaggio di Sant' Anna sarebbe stata interrotta l' erogazione della corrente elettrica in tutta l' area interessata ai lavori. Ed è stato il black-out totale a cui nulla ha potuto il Servizio Idrico Integrato se non sospendere l' erogazione idrica in tutto quel versante.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X