MERCATO ITTICO

Trapani, è guerra agli abusivi: sequestrati oltre 75 chili di pesce
Multe ai trasgressori

di

TRAPANI. Adesso si fa sul serio. Il Comune di Trapani intende ripristinare le regole al mercato ittico di via Cristoforo Colombo, nelle adiacenze del porto peschereccio, diventato una sorta di "terra di nessuno" . Così l' Amministrazione, presieduta dal sindaco Vito Damiano, ha dichiarato guerra agli abusivi. Nella struttura opereranno solo coloro che sono in possesso delle autorizzazioni. "Gli altri - sottolinea il primo cittadino - non entreranno".

Polizia municipale, diretta dal comandante Biagio De Lio, e Guardia costiera eseguiranno controlli a tappeto per tenere alla larga chi non rispetta le regole. Pugno duro contro i trasgressori. L' illegalità, insomma, non sarà più tollerata. Il primo intervento è già stato effettuato con quattro sequestri di pesce sottratto ai controlli sanitari e multe a carico degli abusivi che sono stati fermati e identificati. Pesce che era destinato a finire sulla tavola degli ignari consumatori.

 

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook