IL CASO

Tensione al Comune di Trapani, De Lio ai ferri corti con l'amministrazione

di

TRAPANI. Potrebbe essere questione di giorni per constatare che il Comando di Polizia municipale di Trapani diretto da Biagio De Lio rimanga provvisoriamente senza "capo" in attesa di una nuova nomina parte del sindaco Vito Damiano.

Divergenze sui compiti dell' attuale comandante infatti starebbero causando, stante alle voci di palazzo sempre più insistenti, una frattura che potrebbe rivelarsi insanabile a tal punto da provocare l"uscita"di scena, volontaria o meno, dalla guida del Comando della Polizia municipale del capoluogo.

Non si sa realmente quali siano stati e quali siano i reali motivi del chiacchierato dissenso tra De Lio e parte dell' amministrazione comunale (sindaco e vice sindaco che ha peraltro la delega alla Protezione civile e alla Polizia municipale), ma sembra che ad incidere siano state tra l' altro una serie di incombenze che vanno oltre le funzioni di dirigente dell' Ente e in relazione al ruolo che lo stesso comandante ricopre.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X