L'EVENTO

I trapanesi lanciano l'appello e urlano: «Vogliamo il teatro»

di

TRAPANI. "Vogliamo il teatro": con questo appello intonato all' unisono dalla platea gremita, si è aperto lo spettacolo "Gente di VariEtà" al Teatro Giuseppe Di Stefano di Villa Margherita, organizzato dal Comitato delle donne, presieduto dall'attrice Vanessa Galipoli. L' incasso sarà devoluto alle vittime del terremoto del centro Italia.

Show comico -musicale, "Gente di VariEtà" è stato "partecipato" da parte degli spettatori, che sin dalla prima performance che ricordava il teatro Garibaldi bombardato nel '43, ha interagito pure a voce alla problematica dell' esigenza di un teatro in città. Fra le molteplici altre tematiche trattate: il problema idrico nel territorio, i furti delle biciclette e la necessità delle piste ciclabili, la legge Cirinnà e le unioni civili e i parcheggi dei disabili.

Nel 1843 il popolo trapanese con una sottoscrizione pubblica puntò l' obiettivo della costruzione di un teatro cittadino e il 15 ottobre del 1849 fu inaugurato il Real Teatro Ferdinandeo, denominato dopo l' Unità d' Italia, Teatro Garibaldi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X