COMUNE

Alcamo, ripartono i lavori per la scuola "Pirandello"

ALCAMO. "Sbloccati i lavori per la scuola Pirandello", ha annunciato ieri mattina il sindaco Domenico Surdi. Del resto, la preside Mariella Grimaudo, incalzando affinché il Comune non perdesse ancora tempo, l' aveva già indicato: "Si attinga dai fondi di riserva l' importo necessario. La ditta per eseguire i lavori è già stata individuata". E ieri Sur di ha confermato che proprio in questo modo si è trovata la soluzione per non lasciare fuori dalle classi ben 150 alunni. "Abbiamo approvato in giunta -ha detto infatti il sindaco - la delibera con cui si autorizza il prelievo dei fondi per effettuare i lavori di manutenzione alla scuola Pirandello.

La settimana prossima, la ditta (già individuata) ini zierà la messa in ripristino del contro soffitto in modo da poter garantire l' accesso ai nostri bambini per il nuovo anno scolastico. Finalmente si sblocca una situazione che era rimasta ferma da mesi". Si tratta della situazione critica che da febbraio riguarda l' istituto autonomo comprensivo "Pietro Maria Rocca", nel cui plesso "Luigi Pirandello" in via Orto Ballo le aule del primo piano sono ancora inagibili finché non verranno fatti gli interventi di manutenzione e, come già evidenziato nei giorni scorsi, si è fatto pressante il rischio che all' avvio del nuovo anno scolastico, il 14 settembre, 105 alunni (tra classi di scuola primaria e dell' infanzia) non potranno avere spazi adeguati per le lezioni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook