MANUTENZIONI

Marsala, via ai lavori negli immobili comunali

di

MARSALA. Avviata la manutenzione degli immobili comunali, con la realizzazione di un impianto d' allarme nel Palazzo dei Pubblici Uffici, efficientamento, riparazione e sostituzione di impianti nei luoghi di lavoro. Ad effettuare i lavori è la ditta «Michele Catalano» di Marsala che si è aggiudicata la gara d' appalto mediante cottimo fiduciario espletata dalla Centrale Unica di Committenza (CUC), presieduta dall'ingegnere Vincenzo Figuccia, in atto dirigente vicario del settore «Grandi Opere».

L'impresa marsalese l' ha spuntata su un novero di 17 ditte concorrenti grazie al ribasso dell' 11,9999 per cento sul prezzo a base d' asta di 147.279,81; al secondo posto la ditta «Mario Ugo Giovanni Caltagirone» di Mussomeli che ha fatto un ribasso dell' 11,9215 per cento.

La «Michele Catalano» ha avviato i lavori in virtù del ricorso alla «procedura d' urgenza» della consegna anticipata dei lavori in attesa della stipula del contratto, specie dopo che il dirigente ad interim del settore Lavori Pubblici, ingegnere Francesco Patti, ha proceduto all' aggiudicazione definitiva della gara. I lavori, la cui direzione è stata affidata al geometra Gaspare Zichittella, secondo il progetto redatto dai tecnici del Settore Lavori Pubblici, oltre alla manutenzione, prevedono anche l'adeguamento strutturale degli stessi edifici pubblici, soprattutto con l' abbattimento delle barriere architettoniche dove sarà necessario.

«Direi che è il momento giusto per gli edifici di proprietà comunale - dice l' assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Accardi - in quanto nello stesso tempo si sta lavorando anche alla manutenzione straordinaria degli immobili di proprietà comunale». Questi lavori sono fatti dalla ditta «Fabrizio Donato» che sta lavorando nel Palazzo dei Pubblici Uffici di via Garibaldi.

Qui, infatti, il prospetto interno era in precarie condizioni, mentre sotto l'arco d'ingresso l' intonaco era in parte staccato nei due lati. Ora si sta intervenendo a Palazzo VII Aprile, sede del Consiglio comunale, la cui facciata che dà sulla Piazza della Repubblica («Piazza Loggia») necessitava del rifacimento in più parti. Ma ci sono anche alcuni immobili di proprietà comunale che ospitano uffici pubblici come quelli piazza Padre Elia, dove ha sede il settore Lavori Pubblici, o gli uffici del settore Servizi Pubblici Locali che vede assieme l' Urbanistica e il Servizio Idrico Integrato, entrambi allocati nell'ex scuola media del quartiere popolare di Amabilina, più volte vandalizzata, che necessitano di una adeguata ed urgente manutenzione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X