LIBERO CONSORZIO

L'ex provincia punta a far cassa: canone per l'uso dei locali

di

TRAPANI. L' obiettivo è di far conseguire al Libero Consorzio Comunale di Trapani (l' ex Provincia regionale) un vantaggio economico, ma offrendo la possibilità della migliore utilizzazione di alcuni dei beni immobili dell' Ente.

Così è andato in pubblicazione un provvedimento dell' Ente che prevede la possibilità di concedere in uso, "previo pagamento di un canone tariffario", i seguenti locali e immobili del capoluogo: la sala "Li Muli", in via Garibaldi 87 (riunioni, convegni, corsi, esposizioni, eventi culturali); il primo piano, ala sud, di Palazzo Riccio di Mora na, in via Garibaldi 89 (esposizioni, eventi, visite turistiche); l' atrio dello stesso palazzo (esposizioni, eventi); Villa Nasi, in via Catullo Lutazio 1 (esposizioni, eventi, visite turistiche); il giardino (intrattenimenti, eventi, esposizioni) e la Casa del Custode della stessa Villa (riunioni, corsi, esposizioni); Palazzo della Vicaria, in via San Francesco d' Assisi 45 (riunioni, convegni, corsi, esposizioni, eventi culturali): l' ex Sala Giunta di palazzo del Governo, in Piazza Vittorio Veneto 2 (riunioni, intrattenimenti), l' ex Sala del Consiglio dello stesso palazzo (convegni, riunioni, corsi).

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook