IL CASO

Il sindacato Sappe: "Al carcere di Favignana stop all'acqua per allarme legionella"

FAVIGNANA. "La preoccupante notizia è stata ufficializzata da pochi giorni: l'acqua erogata nel carcere di Favignana è infetta dal batterio della legionella, ed oggi è previsto per tutta la giornata lo stop all'erogazione dell'acqua". Lo dice in una nota il segretario regionale siciliano del Sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sappe), Lillo Navarra.

"Sollecitiamo ancora una volta l'amministrazione penitenziaria - aggiunge - a mettere in sicurezza la casa di reclusione, garantendo al personale di polizia penitenziaria e ai detenuti del carcere una adeguata opera di prevenzione e bonifica".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook