POLIZIA

Castelvetrano, arrestato per furto d'energia

di

CASTELVETRANO. Furti continui di energia elettrica arrestato un ex dipendente dell' Enel. Si tratta del castelvetranese, M.C., 66 anni,incensurato, che nel pomeriggio di venerdì è stato tratto in arresto dagli agenti della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Castelvetrano, sotto le direttive del nuovo dirigente Alessandro Scardina,per aver sottratto illecitamente cospicue quantità di energia elettrica ai danni dell' Enel Distribuzione.

I consumi particolarmente bassi, registrati dai contatori in uso all' arrestato, avevano insospettito i verificatori della Azienda che fornisce elettricità su tutto il territorio nazionale. In effetti, l' uomo risultava intestatario di cinque utenze che,a fronte dei risibili consumi registrati dai contatori manomessi, assorbivano abusivamente significativi consumi di elettricità, di certo notevolmente superiori a quelli addebitatigli in bolletta.Nella mattinata di ieri,i poliziotti del Commissariato, coadiuvati da una squadra di agenti verificatori Enel, hanno eseguito una serie di perquisizioni all' interno degli immobili di cui M.C.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook