OPERE PUBBLICHE

Mazara, arriva l'autorizzazione: possono partire i lavori a San Nicolò

di

TRAPANI. "Dopo un iter lungo e farraginoso, abbiamo finalmente ottenuto le autorizzazioni necessarie dalla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali e dagli altri organi competenti per la realizzazione del progetto esecutivo per la messa in sicurezza dei mosaici della Chiesa di San Nicolò Regale". Lo afferma il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici, Silvano Bonanno. E' una notizia straordinaria perché è da oltre cinque anni che i mosaici e la chiesa normanna che si affaccia sul porto canale non è accessibile perché insicura. Ma non solo.

Bastava osservare ieri un gruppo di turisti inglesi che giravano attorno alle vetrate sporche per vedere un prezioso mosaico che raffigura un "cervo", uno splendido animale posto in uno dei pavimenti a mosaico romani, ma non ci sono riusciti perché i vetri appannano la vista per la sporcizia. Il mosaico, tra l' altro, è quasi coperto dai calcinacci staccatisi dal soffitto e così anche gli altri mosaici sparsi nei circa 100 metri quadri scoperti nel 1933 e databili tra il III° e il V° secolo d. C. che avrebbero fatto parte di un antico edificio signorile. I mosaici e l' intero sito sono in uno stato di totale abbandono.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook