SERIE B

Trapani, Balasa cerca il trampolino: «Qui voglio la consacrazione»

di

TRAPANI. «Finalmente dopo più di un mese di allenamenti arriva il campionato». Mihai Balasa non vede l' ora che l' arbitro fischi il calcio d' inizio della prima gara del torneo, che il Trapani disputerà a Novara, domenica alle 17.30, in posticipo.

Né lo spaventa il fatto che li aspetta «una gara tosta» anche se, come tutti i nuovi, il rumeno non ha magari le stesse motivazioni di altri giocatori del Trapani che sono stati agli ordini dell' attuale tecnico del Novara Roberto Boscaglia. Dopo due stagioni in prestito al Crotone, la se conda culminata della storica promozione in serie A, Balasa cerca la sua definitiva consacrazione in granata, in modo, magari, da rientrare, poi, in maniera definitiva nella «casa madre» Roma. Al Trapani, infatti, è stato ceduto ancora a titolo temporaneo, con diritto di riscatto e controriscatto. «Il campionato vinto a Crotone ormai fa parte del passato - afferma -. Ora sono qui e spero di giocare il più possibile e di dare una mano alla squadra».

Sul piano tecnico -tattico, Serse Cosmi sta lavorando tanto sul giocatore, impostandolo come esterno destro del centrocampo a cinque. E Balasa segue con applicazione: «Intendo dimostrare cosa so fare, seguendo le direttive del tecnico».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X