COMUNE

Alcamo, annullata la delibera sulle indennità

di

ALCAMO. Se prima non si approva il bilancio di previsione, la delibera di giunta che stabilisce le indennità di funzione degli amministratori comunali è da considerarsi nulla.

Questo è, in sintesi, il succo della nota del segretario del Comune di Alcamo, Cristofaro Ricupati, che da ieri, rileva che la pubblicazione di questa delibera all' albo pretorio comunale "risulta irregolare". E quindi da annullare. La delibera in oggetto è quella della giunta penta stellata Surdi del 2 agosto scorso.

Delibera che testualmente stabiliva di "fissare l' indennità di funzione del sindaco nella misura mensile lorda di 3.633,274 euro, l'indennità mensile lorda spettante al vicesindaco nella misura del 55% di quella spettante al sindaco (1.998,30 euro) e quella spettante al presidente del consiglio comunale e agli assessori comunali nella misura del 45% di quella spettante al sindaco (1.634,97 euro)".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook