CASTELLAMMARE

I carabinieri salvano una famiglia a bordo di una barca

di

CASTELLAMMARE. I carabinieri della motovedetta CC 250 hanno soccorso una famiglia  a bordo di in natante in difficoltà ed elevato sanzioni amministrative per 8000 euro. Il  nucleo familiare ,composto da due bambini piccoli e due genitori  d’origine romana,era a bordo di una imbarcazione con il motore in avaria a circa un miglio dalla costa di Castellammare del Golfo. I primi ad essere stati soccorsi sono stati  la madre ed  i bambini. La donna  è stata colta da un malore il forte spavento. I militari hanno trainato in porto il natante in avaria con a bordo il padre.

I carabinieri della motovedetta, nel  fine settimana di ferragosto, hanno elevato multe per 8 mila euro nel tratto costiero compreso tra Castellammare del Golfo (Tp) e Villagrazia di Carini (Pa). La prima sanzione amministrativa di 4000 euro è stata elevata dai militari per una violazione contestata ad un palermitano, 49enne. I carabinieri hanno trovato su un natante un attrezzo per pesca sportiva con un numero eccessivo di ami, al di fuori del limite consentito dalla normativa. L’equipaggiamento è stato sequestrato.

L’altra violazione amministrativa, anch’essa di 4000 euro è stata elevata ad un 43enne  palermitano che è stato sorpreso ad effettuare la pesca subacquea di ricci di mare. I carabinieri hanno trovato circa 350 esemplari, che sono stati gettati poi in mare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X