CALCIO

Trapani, Cosmi striglia i suoi: «Qualcuno ha tirato i remi in barca»

di

TRAPANI.  OOO La premessa è chiarissima: «Non sono di quegli allenatori che dice che le sconfitte insegnano tanto. L' analisi delle sconfitte è sempre molto complicata. Né sono uno che dice che i successi possono essere destabilizzanti. Devo dire che il successo mi fa star meglio, anche se ci sono momenti in cui le situazioni vanno gestite». L' allenatore del Trapani Serse Cosmi dopo la sconfitta di Bologna, con il «classico» punteggio di 2-0 che ha eliminato i granata dalla Coppa Italia, rimane convinto che la sua squadra abbia bisogno di una bella strigliata.

«Dopo la partita con il Seregno (vinta per 3-0 al secondo turno eliminatorio della Coppa, ndr) qualcuno mi ha detto che ero stato troppo esigente, ma ormai, dopo tanti anni, ritengo di sapere distinguere quelli che sono gli errori, che ci stanno, soprattutto in questa fase della preparazione, da quelli che sono gli atteggiamenti. E non mi erano piaciute alcune cose di quella gara: non mi era piaciuto lo spirito con il quale era stata affrontata la partita e non ritrovi certo quello che non avevo visto dopo tre giorni».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook