COMUNE

Trapani, manca il numero legale: a vuoto il piano delle opere pubbliche

di

TRAPANI. Dovrà essere riproposto, dopo che è andato a vuoto il secondo tentativo di portarlo all'approvazione del Consiglio, il Piano triennale per le opere pubbliche del Comune di Trapani. "Ma non prima di fine mese - aggiunge il presidente del Consiglio Peppe Bianco perché il giorno 29 l' aula dovrà esaminare il consuntivo".

Alla programmazione triennale dell' amministrazione presieduta dal sindaco Vito Damiano erano stati proposti ben 26 emendamenti e nell' ultima seduta, anche se di prosecuzione e che quindi sarebbe stata valida anche con la presenza in aula di soli 12 consiglieri, il presidente Bianco ha dovuto prendere atto che, al momento del voto sul settimo emendamento, non c' era il numero legale perché i presenti erano solo 11 in aula.
A vuoto anche l'"avvertimento" che aveva fatto, pur dichiarandosi contrario ad alcune previsioni di intervento, il consigliere Ninni Passalacqua: "Noi questo piano dobbiamo approvarlo perché altrimenti sarà un commissario nominato dalla Regione a farlo".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X