LA VERTENZA

Trapani, in piazza 65 ausiliari dell'ospedale

di

TRAPANI. Monta la protesta e la "rabbia" dei 65 lavoratori ausiliari che prestano la loro attività presso l' ospedale Sant' Antonio Abate di Trapani e presso gli altri nosocomi della provincia quali dipendenti di una ditta privata che da circa 4 anni anni gestisce alcuni servizi per conto dell' Azienda sanitaria provinciale ed il cui contratto è in scadenza (la scadenza è infatti alla fine del mese). Ieri mattina, infatti con cartelloni e slogan hanno manifestato pacificamente per tutta la mattinata davanti la sede centrale dell' Azienda sanitaria in via Mazzini. I 65 lavoratori , molti dei quali prestano la loro attività ormai da circa 10 anni, sostenuti dai segretari provinciali di categoria di Cgil, Cisl ed Uil, Anselmo Gandolfo,Mimma Calabrò e Mario D' Angelo chiedono di fatto una loro utilizzazione. Sta di fatto però che l' amministrazione sanitaria non ha ritenuto e non ritiene opportuno proseguire nell' affidamento di alcuni servizi a privati,ma di procedere all' espletamento di alcune attività tramite l' utilizzazione della graduatoria di ausiliari.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO OSCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook