BENI CULTURALI

Pantelleria, da San Marco ancora reperti

di

PANTELLERIA.Continuano le sorprese e prende sempre più forma l' antica cittadina romana che sorgeva sulla cima della collina di San Marco a Pantelleria. A scavare da 17 anni sono gli archeologi dell' università tedesca di Tubinga che hanno firmato una convenzione con la soprintendenza di Trapani diretta da Paola Misuraca.

I giovani archeologi sono diretti sul campo dal professor Thomas Schafer. Quest' anno è stato esposto al castello un bellissimo altarino venuto fuori mentre si scavava. "Questa strada - dice il professor Schafer - è molto grande, molto ben fatta e sbocca ad un certo punto sotto al livello del Foro in un colonnato scavato parzialmente anni fa. Il colonnato è indirizzato verso il tempio maggiore di età romana, qualcosa tipo Campidoglio, presumibilmente del I secolo a.C.. Di questo tempio abbiamo trovato la soglia intera e tutta la piazza con il pavimento antico.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO OSCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook