Si ride di gusto al teatro antico di Segesta: va in scena Truculentus - Video

CALATAFIMI SEGESTA. Un vero pieno di risate ieri sera al Teatro Antico di Segesta con il Truculentus di Vincenzo Zingaro.

La commedia di Plauto, nell’adattamento del regista Zingaro ha divertito tantissimo e gli attori in scena, hanno saputo evidenziare con la loro recitazione le “naturali inclinazioni e disposizioni d’animo dell’uomo di tutti i tempi”.

Truculento, nell’adattamento di Vincenzo Zingaro è il soprannome di un anziano scorbutico e un po’ rozzo locandiere di un paesino non meglio identificato del Sud Italia (siamo negli anni ’30 – in una Italia fatta di gerarchi, podestà e anche prostitute). Giusto di fronte alla locanda di Truculento si trova un altro tipo di locanda, quella della meretrice Anastasia, donna attaccatissima ai soldi. Zingaro regala un affresco delle donne davvero particolare, donne più autonome e indipendenti, come la bellissima e astuta Anastasia che sa come tenere in pugno le sorti di tutti gli uomini che si muovono attorno alla sua casa di tolleranza.

Protagonisti della vicenda, Frenesia, donna di facili costumi e, Capatosta, un giovane attratto dalla sua avvenente bellezza.

La commedia proposta dalla Compagnia di Vincenzo Zingaro si snoda tra inaspettati e divertenti colpi di scena ma anche commoventi dialoghi, inframmezzati da musiche degli anni ’30(l’epoca del cinema e della commedia dei telefoni bianchi) e la calda voce di Annalena Lombardi che interpreta Frenesia. Una voce che sa incantare tutti.

La commedia è presentata dalla Compagnia Castalia con un cast davvero di talento che vede in scena: Annalena Lombardi, Piero Sarpa, Rocco Militano, Laura De Angelis, Fabrizio Passerini, Ugo Cardinali, Giovanni Ribò, Mario Piana. Le musiche sono di Giovanni Zappalorto, i costumi di Emiliana Di Rubbo, le scene di Scene Emilio Ortu Lieto e il Disegno luci di Giovanna Venzi.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X