IL CASO

San Vito, «guerra» alla musica ad alto volume

di
musica, san vito lo capo, Trapani, Cronaca
San Vito Lo Capo - Trapani. E' una spiaggia molto grande con sabbia fine e chiara, l’ideale per chi va in famiglia e non è alla ricerca di grandi avventure.

SAN VITO LO CAPO. Movida sì, ma con giudizio, perché il paese sia luogo di divertimento ma anche di meritato riposo. E' in corso a San Vito da parte della Polizia Municipale, in collaborazione con l' ARPA Trapani, l' attività di controllo delle emissioni sonore nelle ore serali e notturne, per fare rispettare l' ordinanza sindacale che regola la musica all' aperto, consentita nei limiti dei 50 decibel fino all' una di notte dal lunedì al giovedì, e fino alle due dal venerdì alla domenica.

Proprio la rumorosità di alcuni eventi organizzati da privati è stata alle volte motivo di lamentele da parte di chi vive a San Vito o ha scelto di passarci le vacanze. "Sono state elevate diverse multe per il mancato rispetto dei decibel e degli orari - dice il sindaco Matteo Rizzo - ma purtroppo alcuni operatori continuano a non adeguarsi al regolamento. Noi non vogliamo penalizzare gli operatori, ma nemmeno i residenti e i turisti che desiderano riposare".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X