IL CORSO

Alcamo, tiro con l'arco per integrare i giovani disagiati

di

ALCAMO. Sono stati guidati da un maestro autorevole, per imparare una disciplina tra le più antiche e trovare gli stimoli per impegnarsi a centrare un duplice obiettivo: non soltanto quello sportivo ma, soprattutto, quello di riscattarsi nella vita. Protagonisti di quest' esperienza sono stati alcuni ragazzi in condizioni di disagio sociale, che si sono cimentati in un corso di tiro con l' arco nella Riserva Bosco d' Alcamo, sotto la guida di Guglielmo "Willy" Fuchsova, tecnico della nazionale paralimpica.
Si tratta di quindici giovani in affidamento ai servizi della giustizia minori le presso comunità -alloggio nelle aree di Palermo e Trapani e altri quattro giovani estranei all' area penale ma comunque a rischio di esclusione sociale. Il corso, di 40 ore, è stato organizzato dall' associazione Euro di Palermo nel quadro del progetto "SPIN Sport, Partnership, Inclusion and Network", finanziato dall' Unione Europea attraverso il programma Erasmus+ 20142020.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook