GUARDIA COSTIERA

Marsala, salvato in mare e rianimato: lieto fine per il gattino Charlie

MARSALA.  Un gattino di non più di un mese di vita che rischiava di annegare nelle acque del porto di Marsala è stato salvato dai militari della Guardia Costiera. Il gattino è stato «adottato» dall'ufficio circondariale marittimo di Marsala, che gli ha dato il nome di Charlie.

Ad intervenire è stato l'equipaggio di un gommone intorno alle 13 dopo che alcuni bambini hanno richiamato l'attenzione dei militari a bordo di un gommone. Ripescato il gattino, i militari hanno provato a mettere in atto le manovre di rianimazione che normalmente compiono su esseri umani e dopo alcuni minuti l'animale ha cominciato a dare i primi segni di vita, espellendo acqua ed emettendo qualche fievole miagolio.

Il veterinario dell'Asp ha constatato il buono stato di salute del gattino che al momento, per maggiore sicurezza e dietro suggerimento del veterinario, è stato affidato alle cure di una clinica veterinaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X