L'INDAGINE

Pedo-pornografia, anziano prete indagato a Marsala. L'avvocato: non trovate foto

MARSALA. Detenzione di materiale pedo-pornografico è l'ipotesi di reato che vede indagato un anziano prete di Marsala, fino a domenica scorsa - quando ha comunicato ai fedeli la decisione di dimettersi - parroco in una chiesa di periferia.

Due settimane fa, la polizia, su mandato della procura distrettuale di Palermo, competente per materia, ha effettuato una perquisizione in canonica e altri locali della chiesa.

"La perquisizione, però - dice l'avvocato Stefano Pellegrino, legale dell'anziano parroco - non ha dato alcun esito. Non sono state trovate né foto di minori, né di nudi. Ritengo, perciò, che si vada verso l'archiviazione. Alla base dell'indagine ci sarebbe un'informazione confidenziale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook