PIZZO MONACO

A Custonaci un granaio del periodo islamico, il più antico del Mediterraneo occidentale

di

CUSTONACI. Secondo gli archeologi che hanno scavato si tratta di un granaio fortificato collettivo (aghadir) datato al periodo islamico, «un caso unico in Italia - spiega l'archeologa Rossella Giglio, dirigente della sezione archeologica della Soprintendenza ai beni culturali di Trapani - è il più antico sito islamico di questo tipo nel Mediterraneo occidentale».

La scoperta è stata fatta su Pizzo Monaco, nel territorio di Custonaci, sul versante che si affaccia a Castellammare del Golfo, nell'ambito della terza campagna di scavi archeologici, realizzata in par tnership tra Soprintendenza ai beni culturali di Trapani, Università di Granada, Palermo, Padova, Córdoba, Sheffield.

L' insediamento trovato è un posto di rifugio sulla cima calcarea della montagna. Già nel 2012 uno scavo aveva confermato l' alto potenziale archeologico dell' insediamento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X