EMERGENZA

Rifiuti, il polo di Castelvetrano è quasi pieno

di

CASTELVETRANO. Lunedì al Polo tecnologico di contrada Airone a Castelvetrano, con l' arrivo degli ultimi autocompattatori, si raggiungeranno le duemila tonnellate di rifiuti che il presidente della Regione Rosario Crocetta ha autorizzato allo stoccaggio temporaneo, prima di essere trasportati in discarica.

Alcuni comuni hanno parzialmente risolto l' emergenza, come Salemi dove con un servizio straordinario sono stati rimossi i cumuli di sacchetti vicino i cassonetti. Il sindaco Domenico Venuti ha già predisposto una disinfestazione che consentirà di igienizzare i siti interessati dall' immondizia.

Altri comuni invece, come Mazara del Vallo e Castelvetrano, arrancano nel togliere le tonnellate di rifiuti sulle strade. È notizia di ieri, intanto, che ha riaperto la discarica di Siculiana che, se la Regione da l' ok ai conferimenti, consentirebbe di alleggerire il via vai di autocompattatori presso la discarica di contrada Borranea a Trapani.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X