SANITA'

Trapani, lavoro a rischio per 65 ausiliari: è protesta

di

TRAPANI. «Non siamo fantasmi, ma ausiliari socio -sanitari»: era questo lo slogan di 65 lavoratori dell' Azienda sanitaria provinciale di Trapani a rischio licenziamento e che hanno manifestato ieri mattina assieme ai rappresentanti di Cgil- Cisl ed Uil in piazza Vittorio Veneto di fronte la sede della prefettura. In pratica, i 65 lavoratori prestano la loro attività presso gli ospedali di Trapani, Marsala, Castelvetrano, Salemi ed Alcamo ed il loro contratto si avvicina alla scadenza fissata per la fine del prossimo mese.

C' è da dire che i lavoratori prestano attività socio -sanitaria per conto di una ditta privata "Logistica" ormai da ben 4 anni, ed addirittura una buona parte presta addirittura la propria opera da 8 anni, vale a dire anche quando il servizio era in gestione ad un' altra ditta privata. I lavoratori hanno già chiesto all'amministrazione sanitaria di procedere all' indizione del nuovo bando di gara, allo scopo di consentire, in tempi utili la definitiva aggiudicazione alla ditta migliore offerente.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook