NEL TRAPANESE

Pollo arrosto con i vermi, cinque ragazzi in ospedale: presentato un esposto a Marsala

MARSALA. Comprano tre polli  arrosto in un supermercato e si accorgono che all'interno  c'erano dei vermi. È accaduto, a Marsala, a un gruppo di cinque  amici (tre ragazze e due ragazzi), due dei quali, poi, costretti  a far ricorso alle cure dei sanitari del Pronto soccorso dell'  ospedale «Paolo Borsellino» a causa dell'intossicazione  alimentare. Dopo essersi accorti di aver mangiato pezzi di pollo  e vermi, un ragazzo e una ragazza hanno, infatti, iniziato ad  accusare i primi malori: mal di testa e vomito.

I ragazzi si  sono rivolti a un legale, l'avvocato Antonino Rallo, che ha  presentato un esposto all'ufficio di Igiene dell'Asp e alla  Procura della repubblica. L'ipotesi di reato è quella di  contaminazione di alimenti e lesioni. Si sospetta che il pollo,  dopo essere stato cotto, sia rimasto troppo a lungo «esposto» e,  quindi, alla fine, le «mosche della carne» hanno deposto le  uova, poi diventate vermi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X