COMUNE

Trapani, mancano i fondi: Ente Luglio Musicale a rischio chiusura

TRAPANI. «Se il Comune non eroga subito la dotazione finanziaria (che ammonta a 430 mila euro, ndr)- non si potrà fare la stagione lirica e questo porterà a perdere l'importante finanziamento riconosciutoci dal ministero per i Beni culturali proprio in base a quello che è stato e viene
realizzato da un anno all'altro». A lanciare l'allarme, nel corso di una conferenza stampa, è stato il consigliere delegato dell'Ente luglio musicale trapanese, Giovanni De Santis.

I dirigenti comunali ci hanno contestato solo adesso che per lo Statuto del Luglio Musicale, sia quello del 2009 sia quello del 2014, non vi è stata la presa d'atto del Consiglio comunale. Una situazione che ha dell'incredibile perchè, allora, dovrebbero venirci a spiegare a che titolo, in tutti questi anni, il Comune ha versato somme all'Ente».

Intanto è ormai inevitabile l'annullamento del cartellone per la stagione estiva. De Santis afferma che è in atto «un'operazione di sabotaggio scientifico del Luglio che ha come obiettivo la sua liquidazione». E questo accade dopo che «abbiamo risanato una situazione finanziaria disastrosa, assumendoci colpe e responsabilità non nostre e che sono ascrivibili a chi ci ha preceduto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X