COMUNE

Niente bagnini ad Alcamo, cartelli di pericolo in spiaggia

di

ALCAMO. La stagione estiva è ormai decollata anche ad Alcamo Marina, ma lungo il litorale alcamese si dovrà attendere, anche per quest' anno, che venga avviato soltanto dopo metà luglio il servizio pubblico dei bagnini, per il quale il Comune ha stanziato 50 mila euro, per sessanta giorni dalle ore 9 alle 19.

Cartelli segnaletici sono stati posizionati dal Comune di Alcamo, ormai da settimane, su ogni accesso alla spiaggia, recanti il messaggio sia in lingua italiana che inglese, francese, spagnola e tedesca: "Balneazione non sicura -si legge infatti in questi cartelli - per mancanza di apposito servizio di salvataggio. Limite acque interdette alla navigazione metri 300 non segnalato. Limite acque sicure (-1,50 metri) non segnalato". L' amministrazione comunale guidata dal neosindaco Domenico Surdi intanto preme per avviare il servizio al più presto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X