LAVORI

Marettimo, più acqua dalle antiche sorgenti

di

MARETTIMO. Conclusi con relativo collaudo tecnico, i lavori che erano stati appaltati per un importo di 55 mila euro stanziati dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile, per il potenziamento e la ripulitura delle sorgenti naturali di Case Romane e Testa dell' Acqua, nell' isola di Marettimo.

I lavori urgenti hanno permesso il ripristino e l'efficientamento delle sorgenti e relativa condotta adduttrice nella più lontana delle Egadi, con la sostituzione di oltre un chilometro di condotta, la ripulitura delle tre sorgenti, ossia "Testa dell' acqua" - la più importante come apporto idrico - la "sorgente del Gelso" e "sorgente Pelosa", e la sostituzione di tutte le apparecchiature di manovra. Il ripristino delle sorgenti consente adesso da un lato una riduzione consistente delle navi cisterne in estate, e l' autonomia idrica dell' isola in inverno.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X