SICILIANTICA

Castellammare, conferenza sui reperti archeologici marini

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Organizzata dalla Sede locale di SiciliAntica di Castellammare in collaborazione con la Soprintendenza del Mare e il Comune di Castellammare del Golfo si terrà martedì 5 Luglio 2016 alle ore 17,00, presso il Castello Arabo Normanno, la conferenza dal titolo “I reperti archeologici che vengono dal mare. Tutela, Valorizzazione e libera Fruizione”. All’incontro interverranno Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare, Antonella Testa, della Soprintendenza del Mare, Antonino Frenda, Docente di Antropologia Culturale, Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica e Davide Tumbarello, Comandante della Guardia Costiera. Sono inoltre previsti i saluti di Nicolò Coppola, Sindaco di Castellammare del Golfo, Rossella Giglio, Soprintendenza di Trapani, Ignazio Sottile, Presidente SiciliAntica di Castellammare del Golfo.

La conferenza è stata promossa per presentare i reperti archeologici rinvenuti, dall’Associazione SiciliAntica, nel tratto di mare antistante il porto e il litorale cittadino di Castellammare del Golfo (località Punta Pedale, Cala Campana e Cala Petrolo). L’occasione permetterà inoltre di sottolineare sia l’importanza dell’immenso patrimonio storico-archeologico presente nel territorio e nell’ambiente marino, sia l’indispensabile sinergia, tra le varie istituzioni preposte, per poter attuare con efficacia la tutela, la valorizzazione e la fruizione dei beni Culturali e del loro contesto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X