SANITÀ

Trapani, l'ospedale "Sant'Antonio Abate" sarà ampliato

TRAPANI. L'ospedale "Sant'Antonio Abate" di Trapani verrà notevolmente ampliato e riguarda potenziato anche con l'istituzione di nuovi servizi oltre alla radioterapia. Lo ha annunciato nel corso di un incontro con gli operatori sanitari presente il presidente dell' Ordine dei Medici di Trapani Rino Ferrari, l'assessore regionale alla Sanità, Baldo Gucciardi.

Ma vediamo più dettagliatamente le modalità per l'ampliamento ed il potenziamento del nosocomio trapanese. In pratica l'ospedale , e per esso l' Azienda sanitaria provinciale dalla quale dipende il "Sant'Antonio" verrà notevolmente ampliato poiché disporrà di un'area di 8 mila metri quadrati circa che si trova alle spalle dell' attuale struttura edilizia sanitaria.

Infatti è in fase di definizione un accordo tra il Comune di Erice e l'Asp considerato che sia l'attuale nosocomio che l'area che sarà interessata all'ampliamento della struttura ospedaliera ricadono nel territorio del Comune della Vetta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X