DIONISIACHE 2016

Teatro, via al Calatafimi Segesta Festival

TRAPANI. Si è aperto con "Sogno di una notte di mezza estate" eseguito dall'orchestra del conservatorio Scontrino di Trapani, diretta da Sergio Mirabelli, il "Calatafimi Segesta Festival - Dionisiache 2016".

Sul palco del Teatro antico, 45 orchestrali, quasi tutti giovanissimi ed emozionatissimi, hanno fatto rivivere il sogno del più complicato musicista del primo romanticismo Felix Mendelssohn-Bartholdy. "Abbiamo cercato - ha sottolineato il direttore dell'archestra, Mirabelli - attraverso la traduzione utilizzata nel '49 da Giulia Celluso, di far rivivere attraverso la musica intercalata da una voce recitante, tutte le emozioni che questa Commedia contiene".

"Ci auguriamo che possano essere davvero tanti i fruitori di questo Cartellone di Eventi 2016 - hanno sottolineato soddisfatti, il sindaco Vito Sciortino, l'assessore Aldo Marchingiglio e il direttore artistico Nicasio Anzelmo - La ricca programmazione e i tanti artisti presenti ci fanno ben sperare''. Il "Calatafimi Segesta Festival - Dionisiache 2016", prosegue stasera sempre alle 19.15, con il concerto Barokfest con voce recitante "Shakespeare on love". E ancora musica domani alle 19,15 col concerto barocco per coro, solisti e orchestra da camera dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "A. Toscanini" di Ribera - che presenta "Le contradictions du baroque".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X