NEL TRAPANESE

Perseguita e palpeggia minorenne, arrestato

di

TRAPANI. Un pensionato di 62 anni avrebbe pedinato continuamente una quindicenne, l’avrebbe spiata all’uscita della scuola, si sarebbe spinto anche ad avvicinarla in un supermercato facendole proposte indecenti, fino ad arrivare a palpeggiarla. La vicenda è accaduta nel Trapanese. I carabinieri hanno arrestato l’uomo che avrebbe tormentato la ragazzina da un anno, con l’accusa di atti persecutori, violenza sessuale e atti sessuali in presenza di minorenne commessi nei confronti della giovane ragazza.
Le indagini sono iniziate lo scorso gennaio, dopo un intervento di una pattuglia per lite in strada. In quell’occasione il padre della vittima aveva avuto un diverbio con il presunto molestatore, accusandolo di perseguitare da tempo la propria figlia.
I carabinieri hanno raccolto numerosi indizi nei confronti dell’arrestato, che più volte avrebbe molestato la quindicenne. La vittima viveva ormai nell’ansia e nella paura.
In una occasione, l’uomo, all’interno della sua auto avrebbe compiuto atti sessuali con lo scopo di far assistere alla scena la giovane. Mentre in un’altra circostanza il pensionato sarebbe arrivato perfino a bloccare la ragazzina e a palparle le parti intime.
I carabinieri di Trapani hanno arrestato il pensionato e lo hanno sottoposto agli arresti domiciliari, in esecuzione dell’ordinanza di misura cautelare emessa dal Gip di Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X