COMUNE

Alcamo, previsti tagli ai costi della politica locale

di

ALCAMO. Annunciano tagli, seppur non proprio nettissimi, ai costi della politica. Tagli di non oltre il trenta per cento ("del dieci per cento in aggiunta al venti per cento già fissato dalla legge regionale", annuncia il nuovo vicesindaco alcamese), infatti, per quanto riguarda le paghe agli assessori.

Mentre per i gettoni di presenza ai consiglieri comunali, l' intenzione della nuova amministrazione comunale sarebbe quella di non erogarli a chi non partecipa ad almeno l' ottanta per cento delle sedute consiliari. Si tratta di alcuni dei provvedimenti che, in materia economica, i nuo vi amministratori grillini ad Alcamo intendono prendere. La giunta guidata dal neoeletto sindaco Domenico Surdi è ancora in una fase di rodaggio ed è chiamata ad affrontare tanti temi spinosi, tra cui gli sprechi rappresentati dagli eccessivi costi dell' area dirigenziale ai premi produttività.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook