L'INIZIATIVA

Campobello, volontari puliscono il Baglio Florio

di

CAMPOBELLO DI MAZARA. È bastato lanciare un appello tra i soci per radunare un gruppone di volontari che, armati di scopa, tubo di gomma e detersivi, hanno rimesso in piedi il Baglio Florio di Campobello di Mazara.

Quello che è stato recuperato è l' immagine di un altro Baglio rispetto a quello che sino a qualche settimana fa si presentava agli occhi dei turisti costretti a guardare da dietro il cancello. Il Comune per mesi l' ha tenuto chiuso e la struttura - nata con un progetto finanziato con fondi strutturali europei - è stata abbandonata e vandalizzata. Vetri infranti, le porte del Museo della civiltà contadina scardinate, bagni vandalizzati, sistema idrico in tilt e l' erba alta quasi un metro in quello che fu il prato della corte.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook